Senza coda Fra tre giorni ci vai da Carmine a pap Questa frase e per Pietro ricomincia a pulsare il segreto Un segreto racchiuso nel favore da fare a suo padre senza che nessuno lo venga a sapere e senza nessu

  • Title: Senza coda
  • Author: Marco Missiroli
  • ISBN: 9788834711293
  • Page: 162
  • Format: Paperback
  • Fra tre giorni ci vai da Carmine, a pap Questa frase, e per Pietro ricomincia a pulsare il segreto Un segreto racchiuso nel favore da fare a suo padre senza che nessuno lo venga a sapere e senza nessun errore Questa frase, e per Pietro niente uguale a prima Cos il sole forte del giardino diventa il buio cattivo della cantina e l odore buono della piccola casa si Fra tre giorni ci vai da Carmine, a pap Questa frase, e per Pietro ricomincia a pulsare il segreto Un segreto racchiuso nel favore da fare a suo padre senza che nessuno lo venga a sapere e senza nessun errore Questa frase, e per Pietro niente uguale a prima Cos il sole forte del giardino diventa il buio cattivo della cantina e l odore buono della piccola casa si trasforma nel fetore di cemento della grande citt Non ci saranno pi le sfide con l amico Luigi e neanche le lucertole da catturare per poi tagliar la coda, n i pomeriggi con Nino, il vecchio giardiniere dalle mani callose e il sorriso buono Non ci saranno pi nemmeno le carezze di sua madre, soffocate da una verit crudele e silenziosa Per Pietro, all improvviso, ci sar solo il mondo adulto di suo padre quello di Carmine e del suo viso bucato, di Toni il pasticcere e dei suoi occhi da topo, degli uomini del cancello e di una cosa dentro che graffia e morde lo stomaco Il mondo crudele che Pietro scoprir attraverso i suoi occhi innocenti e a cui si ribeller fino in fondo Un romanzo d esordio dolce e potente che sa di antico, fa rabbia e commuove Con un linguaggio corporeo e visivo, l autore racconta del delicato rapporto fra un padre e un figlio, della scoperta del male e della sua ineluttabilit , di un bambino che cambia pelle e diventa grande.

    • [PDF] Download ☆ Senza coda | by ✓ Marco Missiroli
      162 Marco Missiroli
    • thumbnail Title: [PDF] Download ☆ Senza coda | by ✓ Marco Missiroli
      Posted by:Marco Missiroli
      Published :2019-04-01T16:43:04+00:00

    About “Marco Missiroli

    1. Marco Missiroli says:

      Vive a Rimini fino alla maturit scientifica, trasferendosi successivamente a Bologna per iscriversi al corso in Scienze della comunicazione dell Alma Mater Studiorum Nel 2002, segue i corsi della Scuola Holden a Cesena esperienza conclusa non in modo positivo Si laurea nel 2005 con la tesi L oggetto culturale nell industria italiana Il caso del Signor M ovvero i criteri di pubblicazione di un libro.Il suo romanzo d esordio, Senza coda Fanucci, 2005 , ha ricevuto nel 2006 il Premio Campiello Opera prima si tratta di un opera che racconta di un infanzia che si misura angosciosamente con il mondo adulto, con le sue sopraffazioni e violenze, varcando la linea d ombra che conduce ad una pensosa maturit.Il 22 marzo 2007 pubblica con Guanda il romanzo Il buio addosso premio Insula romana 2008.Il 12 febbraio 2009 viene messo in commercio il terzo romanzo, Bianco Guanda , che vince la XXVIII edizione del Premio Comisso, il Premio Tondelli 2009 e il premio della critica Ninfa Camarina 2010.Il 23 febbraio 2012 viene pubblicato il romanzo Il senso dell elefante Guanda , che vince il Premio Campiello Giuria dei Letterati 2012, il premio Vigevano Lucio Mastrolonardi, il premio Bergamo tradotto in Germania, Francia, Spagna, Stati Uniti, UK, Canada, Svezia.Nel febbraio 2015 esce per Feltrinelli il romanzo Atti osceni in luogo privato.Vive a Milano, dove lavora come caporedattore di una rivista di psicologia Scrive per la cultura del Corriere della Sera.



    2 thoughts on “Senza coda

    1. Doloroso e infinitamente tenero. Il male incarnato da un padre crudele e criminale e il bene e la purezza incarnati da una madre troppo sottomessa e spaventata.Bello, è il secondo libro di Missiroli che leggo (questo è, in realtà, il suo debutto) e sono totalmente affascinata da questo giovane autore italiano. Consigliatissimo.

    2. Non è così facile. In queste parole dette ad un certo punto della storia dalla madre del protagonista, ci sono tutta la difficoltà e la disperazione di qualcuno che si trova coinvolto in problemi di mafia, camorra, o quel che sia. Il vivere nella paura di quello che può accaderti senza capirne i motivi è il filo conduttore di questo libro, con la realtà che viene alla luce poco a poco, facendo rimpiangere il tempo in cui non si sapeva nulla.

    3. E, dopo questo e Atti Osceni in Luogo Privato, ho deciso che intendo leggermi tutti quanti i libri scritti da Missiroli; sperando ne abbia scritti parecchi.

    4. Il libro è scritto benissimo - Missiroli ha un talento di scrittura notevole - ma non è bello quanto "Atti Osceni in luogo privato" con cui ha vinto il Premio Campiello. Si vede che è un romanzo più immaturo, che tuttavia racconta una storia dolce-amare di formazione (come Atti Osceni): la storia di Pietro e della sua famiglia, dei suoi amici, della sua ingenuità di bambino di 8 anni in una Sicilia dura e flagellata dalla resa dei conti della Mafia. Lettura piacevole e scorrevoli, vale comu [...]

    5. Pietro è appena un bambino e come tale vive nella sua beata ingenuità anche se il mondo intorno a lui è duro anzi durissimo, a cominciare da quell'orco di suo padre. Ma Pietro e il suo amichetto Luigi sono bambini e si divertono a tagliare la coda alle lucertole e a fare giochi da bambini. Alla fine però il mondo dei grandi prende il sopravvento e quei bambini capiscono quanto può essere crudele il mondo dei grandi, altro che tagliare le code alle lucertole

    6. Come può un bambino comprendere la rabbia, la cattiveria, la triste realtà che lo circonda?Come può un bambino saper distinguere il "sangue dei cattivi" dal "sangue dei buoni"? E chi decreta a quale categoria un uomo appartiene in realtà?Una breve ma intensa lettura che racconta una consueta realtà vista da un bambino, i quali sentimenti e ingenuità fanno da attori.

    7. In un periodo in cui tutti leggono Atti osceni in luogo privato, l'ultimo romanzo di Missiroli (che fra l'altro non vedo l'ora di leggere anch'io), ho voluto tornare alle (sue) origini e leggere il primo. Dopo Il buio addosso, Il senso dell'elefante e Bianco, ero davvero curiosa.Questo primo romanzo è più o meno come me lo aspettavo: ben scritto, un po' oscuro, non maturo come i successivi ma con una buona idea di fondo.Vediamo le cose dal punto di vista del piccolo protagonista, Pietro, che o [...]

    8. I più assidui frequentatori di questo blog – o anche i più anziani – ricorderanno sicuramente il mio incredibile entusiasmo rispetto ad “Atti osceni in luogo privato” e la totale fascinazione subìta (se non hai letto cosa ne penso o vuoi rinfrescarti la memoria, trovi la recensione qui).Con quel libro mi sono innamorata di Parigi senza mai averla vista, ho deciso di conoscerla e, soprattutto, mi sono innamorata della penna di Missiroli.Quando mi innamoro di un autore succede che decid [...]

    9. Mi piace molto Marco Missiroli, come persona e come scrittore. Il suo Atti osceni in luogo privato è a mio parere un gran bel libro.Questo invece non mi è piaciuto.Non ho amato né la scrittura troppo "chiusa" né la vicenda, né l'ambientazione.Ho scoperto che eravamo in Sicilia solo nella post fazione. Nessun riferimento esplicito, né di tipo climatico, né gastronomico tipicoOnestamente ci ho capito ben poco. All'inizio pare che tutto ruoti intorno a Carmine che pare faccia cose orribili a [...]

    10. Da questo romanzo mi aspettavo molto di più. Bella esposizione, asciutta, ma poco coinvolgimente e un finale quasi improvvisato.

    11. Bella penna, soprattutto considerato che, se ho ben capito, è un esordio. Ma frettoloso sul finale, quasi da racconto lungo: se ne tirava fuori facilmente un'epopea bellissima da 300 pagine.

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *